Contattaci al numero 035 90 80 47
    
Iscriviti alla nostra newsletter!

Our News

COME CURARE LE ORCHIDEE PHALAENOPSIS

Posted in: cura delle piante, fiori e piante, negozio, orchidea phalaenopsis, vivaio
COME CURARE LE ORCHIDEE PHALAENOPSIS

Le Orchidee Phalaenopsis sono diventate una vera passione, anche a Bergamo e provincia spuntano da dietro le finestre delle case: arredano e danno classe. Ma come ci si prende cura di queste piante?

La Phalaenopsis si trova a suo agio con una temperatura minima di 16°C;  hanno bisogno di molta luce ma non devono ricevere direttamente la luce del sole.  Per innaffiarle la cosa migliore sarebbe immergere il vaso per un minuto in un secchio con acqua, dopo di che l’orchidea può tranquillamente rimanere senza acqua per 10 giorni.

Si consiglia di posizionarla in luoghi con molta umidità come la cucina, il bagno o una serra. E’ importante che la Phalaenopsis sia posizionata in un terriccio leggero e drenante; normalmente, nel terriccio per orchidee, spesso si trovano insufficienti quantità di sostanze nutritive, è meglio procedere quindi con la fertilizzazione attraverso l’acqua per l’innaffiamento.

L’ingiallimento delle foglie potrebbe significare che la pianta è esposta a troppa illuminazione solare diretta. La caduta delle gemme o la colorazione verde scuro delle foglie può invece segnalare una mancanza di luce. Quando la Phalaenopsis ha fiorito, è possibile provare ad ottenere un’altra fioritura. A tale scopo è necessario tagliare lo stelo sopra il secondo “occhio”, inteso come uno dei piccoli rigonfiamenti sullo stelo stesso; bisogna incominciare a contarli dal basso.

Vieni in negozio e scopri tutte le Orchidee Phalaenopsis disponibili!